Neuralia3

3° Congresso Nazionale Neuralia

La Terapia Neurale italiana può essere fiera dello straordinario evento appena conclusosi: un Congresso alla sua terza edizione, con ospiti internazionali di altissima levatura, e cospicua adesione (circa centoventi partecipanti). Non si poteva chiedere di più, da un'associazione con soli diciotto mesi di vita.

Giornate emozionanti, in cui ci siamo confrontati nella sia con gli aspetti clinici che teorici della Terapia Neurale, in una giornata di laboratori, e in due intensissimi giorni di lavori congressuali.

L'obiettivo è stato raggiunto in pieno: 

⁃ dare visibilità alla Terapia Neurale;

⁃ offrire una visione di ampio respiro ai colleghi che stanno ora approcciando questa straordinaria metodica;

⁃ sancire il ruolo dell'associazione Neuralia con strumento trainante per la Terapia Neurale in Italia;

⁃ presentare la nostra realtà scientifica e associativa ai rappresentanti delle altre realtà associative internazionali (vedi IFMANT, per esempio);

⁃ agglomerare le energie dei singoli verso progetti comuni, quali i gruppi di studio o la raccolta dei case report;

 

Difficile descrivere il grado di attenzione e interesse con cui i partecipanti hanno seguito il congresso: aleggiava la sensazione di presenziare ad evento, ci si perdoni l'enfasi, storico. Storico perchè finora in nessun evento e in nessun luogo si sono raccolti contemporaneamente personaggi del calibro di Huneke, Barop, Fischer, Ortner, Vinyes, nella veste di didatti e relatori. E questo senza mettere in ombra la qualità delle relazioni degli altri nostri soci, senza le quali non poteva esserci l'entusiasmo che si è creato letteralmente ora dopo ora. 

Le informazioni che si sono raccolte in queste giornate stanno completando il quadro di una metodica che, pur con un secolo di anzianità, continua a sorprenderci con risvolti clinici del tutto insperati. Come è sorprendente scoprire che il mondo della ricerca scientifica stia non solo confermando giorno per giorno l’esperienza clinica che abbiamo maturato finora, ma che stia indicando nuovi e impensati percorsi.

Quindi appuntamento al prossimo anno, con obiettivi altrettanto ambiziosi. L'invito è di iniziare già da ora a raccogliere idee e materiali per relazioni accattivanti e di impatto scientifico, nella consapevolezza dell’importanza dello strumento terapeutico che abbiamo nelle mani.

 

I prossimi eventi

1) - “INTRODUZIONE ALLA TERAPIA NEURALE”
Riservato a coloro che non hanno mai fatto un seminario o corso di TN, a cui ne illustreremo le basi.
27/10/2018 a ROMA 
26/01/2019 a SALERNO
Quota di iscrizione: € 50,00
Lo svolgimento del Seminario è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti

2) - “RICHIAMI di TEORIA e PRATICA in TERAPIA NEURALE”
Riservato a chi ha già frequentato seminari o i 3 livelli ma che hanno bisogno di un “richiamo” sulla teoria e le tecniche fondamentali, chiarimenti e aggiornamenti per riprendere il giusto slancio nell’orbita della Terapia Neurale.
24-25/11/2018 a MILANO
09-10/02/2019 a BOLOGNA
Quota di iscrizione: € 250,00 per i NON SOCI e € 150,00 per i SOCI
Lo svolgimento del Seminario è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti

 

SCUOLA

1°ANNO:

1°Modulo: 28-29-30-31 Marzo 2019
2°Modulo: 30-31-1-2 Maggio-Giugno 2019 (con la partecipazione di David Vinyes)
3°Modulo: 10 Ottobre 2019 + Workshop e Congresso 11- 12-13 Ottobre 2019)
4°Modulo: 07-08-09-10 Novembre 201

2° ANNO:

1°Modulo: 14-15-16-17 Marzo 2019
2°Modulo: 16-17-18-19 Maggio 2019
3°Modulo: 10  Ottobre 2019 + Workshop e Congresso 11-12-13 Ottobre 2019
4°Modulo: 21-22-23-24 Novembre 2019